logo_orizzontale

ASCOMAC – CONTRATTI PUBBLICI PER LA DIFESA

Scatta la nuova disciplina in materia di contratti pubblici per la difesa rivista alla luce delle indicazioni comunitarie.

È stato  pubblicato il decreto legislativo 15 novembre 2011 n. 208 recante “Disciplina dei contratti pubblici relativi ai lavori, servizi e forniture nei settori della difesa e sicurezza, in attuazione della direttiva 2009/81/CE”. L’entrata in vigore del provvedimento è fissata per il 15 gennaio 2012.
Il decreto disciplina i contratti nei settori della difesa e della sicurezza, anche non militare, aventi per oggetto: a) forniture di materiale militare e loro parti; b) forniture di materiale sensibile e loro parti; c) lavori, forniture e servizi direttamente correlati al materiale militare; d) lavori, forniture e servizi direttamente correlati al materiale sensibile; e) lavori e servizi per fini specificatamente militari; f) lavori e servizi sensibili.

Entro cento venti giorni dalla entrata in vigore del decreto con un regolamento verrà emanata la disciplina attuativa.

Audizione informale del Presidente f.f. dell’Autorità per la vigilanza sui contratti pubblici di lavori, servizi e forniture, cons. Sergio Santoro, in relazione all’atto del Governo n. 389