logo_ascomac_

SMART RENT SMART BUSINESS

SMART RENT SMART BUSINESS
Digitalizzare, Aggregare, Internazionalizzare

giovedì 8 giugno 2017, ore 15.00 – 19.00
Gruppo Tecniche Nuove Spa
Via Eritrea 21, Milano

Come fare a digitalizzare, aggregare, internazionalizzare, portando esempi concreti di chi l’ha già fatto con successo (esperienze estere e italiane). Un momento di networking cioè di incontro tra domanda e offerta, imprese e noleggiatori in modo da favorire l’interscambio di informazioni e il business reciproco.
Per la partecipazione gratuita all’evento è necessario compilare il form qui sotto.
Per maggiori informazioni sui contenuti clicca qui.

Con il patrocinio di: 
Ance Giovani, Assodimi/Assonolo, Era (European Rental Association), Ascomac,

Assologistica, Federcostruzioni, Federcomated, Ipaf, Urae

documenti33

Accordo 4 maggio 2017 – arriva il “modulo unificato”

ACCORDO 4 maggio 2017 – tra il Governo, le Regioni e gli Enti locali concernente l’adozione di moduli unificati e standardizzati per la presentazione delle segnalazioni, comunicazioni e istanze. Accordo, ai sensi dell’articolo 9, comma 2, lettera c) del decreto legislativo 28 agosto 1997, n. 281.

L’accordo è frutto del lavoro congiunto Ministero della pubblica amministrazione e semplificazione e Conferenza delle Regioni in attuazione dei decreti legislativi sulla Scia unica e sulla ricognizione dei procedimenti amministrativi.
Anche il linguaggio è stato semplificato attraverso termini di uso comune per favorire una comprensione più chiara ed immediata in relazione alle dichiarazioni da rendere.  Non potranno più essere richiesti certificati, atti e documenti che la pubblica amministrazione già possiede (per esempio le certificazioni relative ai titoli di studio o professionali, richiesti per avviare alcune attività, la certificazione antimafia, etc.), ma solo gli elementi che consentano all’amministrazione di acquisirli o di effettuare i relativi controlli, anche a campione (articolo 18, legge n. 241 del 1990).
E non potranno più essere richiesti dati e adempimenti che derivano da “prassi amministrative”, ma non sono espressamente previsti dalla legge, basti pensare al certificato di agibilità dei locali per l’avvio di un’attività commerciale o produttiva. Sarà sufficiente una semplice dichiarazione di conformità ai regolamenti urbanistici, igienico sanitari, etc.
Non sarà più richiesta la presentazione di autorizzazioni, segnalazioni e comunicazioni preliminari all’avvio dell’attività. Ci penserà ad acquisirle lo sportello unico per le attività produttive (Suap): sarà sufficiente presentare le altre segnalazioni o comunicazioni in allegato alla Scia unica (Scia più altre segnalazioni o comunicazioni) o la domanda di autorizzazioni in allegato alla Scia condizionata (Scia più autorizzazioni). 
Le amministrazioni comunali, alle quali sono rivolte domande, segnalazioni e comunicazioni, hanno l’obbligo di pubblicare sul loro sito istituzionale entro e non oltre il 30 giugno 2017 i moduli unificati e standardizzati, adottati con il presente accordo e adattati, ove necessario, dalle Regioni in relazione alle specifiche normative regionali entro il 20 giugno 2017.
Sices_logo-R

SICES – Nuova Scheda di Supervisione MC200

MC 200 Nuova scheda di Supervisione
www.sices.eu
MC200 Nuova scheda di controllo di alto livello per la gestione integrata ed automatizzata di impianti composti da più gruppi elettrogeni e più reti elettriche funzionanti in parallelo tra loro.

 

  • Soluzione efficace ed efficiente anche per impianti complessi: meno cablaggio e meno dispositivi aggiuntivi.
  • Protezioni di rete integrate
  • Attivazione/disattivazione automatica dei Gruppi in stand-by
  • Logiche configurabili e funzioni PLC incluse
  • Sincronizzazione automatica

 

 

Download Datasheet

 

Product Page

 

Per Maggiori informazioni,  sales@sices.eu, visita  www.sices.eu

 

S.I.C.E.S. S.r.l. Società Italiana Costruzioni Elettriche Sumirago
Via Molinello 8/B – 21040 JERAGO CON ORAGO (VA) ITALY
Phone  +39.0331.212941 – Fax +39.0331.216102
www.sices.eusales@sices.eu