Rassegna stampa

Compagnia Generale Macchine distributore unico per l’Italia di CAT® lift trucks

Compagnia Generale Macchine SpA nasce nel 2006 con lo scopo di incrementare la presenza di Cat® Lift Trucks nel mercato italiano. Inizialmente l’accordo è limitato al Centro – Nord Italia ma sin dal primo anno di attività, CGM promette benissimo, raddoppiando i volumi di vendita dei carrelli elevatori Cat® e diventando nel gennaio 2008, distributore unico per l’Italia di Cat® Lift Trucks.
La politica di espansione si accelera ulteriormente attraverso il potenziamento della rete vendita: 34 concessionari che segnano la forte crescita dell’azienda nel mercato dei carrelli elevatori.
Il 2014 è l’anno in cui CGM supera il proprio trend raggiungendo 42 strutture di vendita e assistenza diretta, standardizzando i livelli di velocità e affidabilità della casa madre.
Oggi, l’azienda fattura circa 20 milioni di euro e il suo obiettivo è diventare leader in Italia nel mercato delle macchine per il Material Handling, attraverso l’implementazione e lo sviluppo di una rete di vendita ed assistenza capillare sul territorio.
Concessionari indipendenti seguono la chiara strategia di crescita di medio – lungo termine di CGM, in grado di garantire una redditività adeguata ed un costante aumento delle proprie quote di mercato. CGM agisce in modo socialmente responsabile. Tutto il personale è fortemente sensibilizzato ad adeguare i fini aziendali al perseguimento del miglioramento sociale, a rispettare ogni legge o regolamento, e perseguire un equilibrio tra sviluppo economico e rispetto dell’ambiente.

Rassegna stampa

Deutz acquisisce l’italiana IML Motori

In un’ottica di rafforzamento della propria rete di vendita e assistenza nel mercato italiano, Deutz AG ha acquisito il proprio storico dealer italiano IML Motori, con sede a Lomagna (Milano). Oltre a IML Motori, sono state acquisite anche le controllate, IML Service con sede a Milano e IML Motoare con sede a Galati in Romania. Con questa acquisizione, la società tedesca si pone l’obiettivo di crescere nel business ad alta profittabilità del service, di aumentare la capillarità della propria rete e la vicinanza al cliente in tutta l’area del Mediterraneo. Nel corso degli ultimi anni IML Motori ha realizzato un fatturato di circa 45 milioni di euro. IML Motori acquisirà a breve la nuova denominazione di Deutz Italy.

Deutz, produttore di sistemi propulsivi, strategicamente sta implementando il proprio portafoglio di attività, con particolare attenzione a prodotti innovativi, capillarità del service e internazionalizzazione.