JCB Chairman Lord Bamford who has spearheaded the company's development of its first ever electric digger.

JCB SEGNA UN 2018 DA RECORD MA SUL 2019 PESANO LE INCERTEZZE DEL MERCATO GLOBALE

Comunicato e Foto nell’AREA STAMPA


JCB ha annunciato il raggiungimento di nuovi record di fatturato, vendite di macchine e utili per il 2018 grazie alla crescita del mercato globale di macchine per l’edilizia e macchine agricole.

JCB ha annunciato una crescita del fatturato 2018 pari al 22%, equivalente a 4,1 miliardi di sterline rispetto ai 3,35 miliardi di sterline del 2017, e una crescita delle vendite di macchine fino a 96.246 esemplari (75.693 nel 2017). Gli utili su base EBITDA sono aumentati del 31% raggiungendo i 447 milioni di sterline (341 milioni di sterline nel 2017).

Graeme Macdonald, CEO di JCB, ha dichiarato: “Il 2018 è stato un anno molto positivo per JCB, durante il quale il mercato globale delle macchine movimento terra è cresciuto del 18%, raggiungendo il massimo storico di un milione di pezzi. JCB ha superato questo tasso di crescita aumentando nel 2018 il fatturato del 22%, un risultato decisamente significativo. Tuttavia, la crescita è attualmente in fase di stallo a causa dell’indebolimento di diversi mercati, in particolare in Medio Oriente, Turchia, America Latina e India. Continua naturalmente la nostra politica di investimenti strategici nello sviluppo di nuovi prodotti e nel potenziamento della nostra capacità produttiva, in modo da garantire a JCB la possibilità di sfruttare le future opportunità di crescita a lungo termine”.

 Lord Bamford, Presidente di JCB, ha dichiarato: “La continua crescita dei mercati globali avvenuta nel 2018 ha visto la capacità produttiva di JCB raggiungere nuove vette. Mentre ci avviciniamo al nostro 75° anniversario, che ricorrerà il prossimo anno, il ritmo dell’innovazione rimane incalzante. Le nostre più recenti novità, in particolare il miniescavatore elettrico JCB, collocano la nostra azienda nella posizione ideale per intercettare una crescente domanda di macchine a bassissime o zero emissioni nel settore delle costruzioni, in particolare per l’utilizzo nei cantieri urbani”.

 Anche nel 2018 l’India si è confermata come il più grande mercato di JCB, e proprio quest’anno ricorre il 40° anniversario di JCB India in coincidenza con un investimento da 65 milioni di sterline in un nuovo stabilimento a Gujarat, la cui apertura è prevista per il 2020. JCB ha inoltre investito 50 milioni di sterline in un nuovo stabilimento per la produzione di cabine destinate alle proprie macchine a Uttoxeter, Staffordshire, che verrà inaugurato nell’autunno 2019. Complessivamente JCB conta 22 stabilimenti in tutto il mondo, di cui 11 nel Regno Unito.