GSE

GSE – CONTO TERMICO – PORTALE ASSISTENZA CLIENTI

GSE

 

Portale di Assistenza Clienti Conto Termico

Pubblicato dal GSE il Portale di Assistenza Clienti Conto Termico nel quale sono disponibili

  • FAQ – Risposta e ai quesiti più frequenti
  • Apri una segnalazione  – Invio da parte degli utenti registrati  di richiesta informazioni/assistenza.

GSE – Conto Termico

 

Fonte: GSE

GSE

GSE – Rapporto Attività 2018

 

Il Gestore dei Servizi Energetici ha pubblicato il 15 maggio u.s. il Rapporto delle Attività 2018.

Dai dati relativi ai servizi erogati dalla Società emerge come il nostro Paese, dopo aver superato gli obiettivi europei al 2020 in materia di consumi energetici coperti da fonti rinnovabili ha raggiunto, nel 2018, il 18,1% del fabbisogno energetico totale da rinnovabili e il 34,4% di consumi di energia elettrica coperti da impianti di produzione a fonti rinnovabili.

Il Rapporto è consultabile nella sezione web Pubblicazioni > Rapporti delle Attività.

La presentazione dedicata al Rapporto è disponibile nella sezione Media Gallery> Slideshare.

Fonte: GSE

 

GSE

GSE – SCAMBIO SUL POSTO

Aggiornamento regole tecniche per il calcolo del contributo

La deliberazione 570/2012/R/efr dell’Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente (di seguito ARERA) stabilisce le modalità e le condizioni economiche per lo scambio sul posto dell’energia elettrica con decorrenza 2013.

Tale disciplina è attuativa delle disposizioni di cui all’articolo 25-bis del decreto legge n. 91/14 convertito con la legge n. 116/14 e recepisce le disposizioni introdotte in materia di realizzazione, connessione ed esercizio di piccoli impianti fotovoltaici, di impianti di microcogenerazione ad alto rendimento e di microcogenerazione alimentati da fonti rinnovabili di cui ai decreti ministeriali 19 maggio 2015 e 16 marzo 2017.

Le presenti Regole Tecniche sono state definite dal GSE e positivamente verificate da parte del Direttore della Direzione Mercati dell’ARERA in conformità a quanto disposto dall’articolo 12, comma 12.1 dell’Allegato A alla deliberazione 570/2012/R/efr e s.m.i..

Fonte: GSE

Logo Ministero dello Sviluppo Economico

Ministero dello Sviluppo Economico – GSE – Guida operativa sui Certificati Bianchi

 

Il Ministero dello Sviluppo economico, di concerto con la Ministero dell’Ambiente e della tutela del territorio e del mare, ha emanato il decreto di approvazione della Guida operativa per promuovere l’individuazione, la definizione e la presentazione di progetti nell’ambito del meccanismo dei Certificati Bianchi prevista dal decreto attuativo modificato a maggio 2018.

La Guida, redatta dal GSE in collaborazione con ENEA e RSE, riporta le informazioni utili per la predisposizione e la presentazione delle richieste di accesso agli incentivi nonché indicazioni sulle potenzialità di risparmio energetico derivanti dalla applicazione delle migliori tecnologie disponibili nei principali settori produttivi. Il decreto aggiorna, inoltre, la tabella recante le tipologie progettuali ammissibili al meccanismo dei Certificati Bianchi.

Il provvedimento fa parte delle disposizioni, previste dal decreto ministeriale aggiornato a maggio 2018, volte ad accrescere l’offerta dei Certificati sul mercato e a favorire la semplificazione del meccanismo.

“E’ un primo passo verso un diverso approccio finalizzato a migliorare l’accesso ai Certificati Bianchi – ha dichiarato il Sottosegretario Crippa – frutto di un dialogo costruttivo e continuativo tra il MiSE e il GSE”.

Fonte: MiSE

GSE

GSE – Certificati Bianchi – Nuovi progetti

GSE

 Certificati Bianchi

Presentazione nuovi progetti standardizzati – Modulistica on line

Per supportare gli operatori, il GSE ha pubblicato le modalità di trasmissione dei nuovi Progetti Standardizzati (PS). Queste sono presenti in una nuova pagina nella sezione dedicata ai Certificati Bianchi che raccoglie anche la modulistica e i fogli di calcolo del risparmio energetico predisposti secondo quanto stabilito dal DM 11 gennaio 2017 aggiornato dal DM 10 maggio 2018.

Per maggiori informazioni è possibile accedere direttamente alla modulistica nel box “Documenti” della sezione Certificati Bianchi.

 

Fonte: GSE

GSE

ENERGIA NEL SETTORE TRASPORTI 2017

GSE

Energia nel Settore Trasporti 2017

 La Nota fornisce il quadro completo dei consumi energetici nel settore Trasporti in Italia, descrivendo – sulla base di dati statistici e di monitoraggio ufficiali, armonizzati a livello europeo – le principali grandezze in gioco e i trend rilevati nell’ultimo decennio.

In continuità con la prima edizione, pubblicata dal GSE nel luglio 2017, la Nota riporta, da un lato, le statistiche ufficiali sui consumi finali di energia nel settore dei Trasporti, aggiornate al 2016; dall’altro, la composizione e l’andamento dell’obiettivo settoriale al 2020 fissato per l’Italia dalla Direttiva 2009/28/CE (c.d. 10% target).

Il capitolo conclusivo è invece dedicato alla presentazione dei dati sui biocarburanti immessi in consumo in Italia nel 2017, con approfondimenti sulle materie prime utilizzate e sui principali Paesi di produzione.

Fonte: GSE

GSE

Biometano e Biocarburanti avanzati

GSE – Procedura per l’incentivazione

Nel rispetto delle tempistiche previste dalla normativa, il GSE ha pubblicato la procedura applicativa  per la qualifica degli impianti di produzione e l’incentivazione del biometano e degli altri biocarburanti avanzati utilizzati nei trasporti, ai sensi del D.M. MiSE 2 marzo 2018.

Al fine di garantire pari opportunità a tutti gli operatori, dal giorno 2 luglio 2018 alle ore 12:00 sarà possibile presentare richiesta di qualifica per gli impianti di produzione di biometano o di biocarburanti avanzati ai fini dell’accesso ai meccanismi di incentivazione previsti dal citato Decreto.

Le richieste di qualifica devono essere presentate esclusivamente per via telematica, mediante l’applicazione informatica denominata Biometano (già in uso per le richieste di qualifica ai sensi del Decreto 5 dicembre 2013), accessibile attraverso l’Area Clienti del GSE.

Per poter accedere al portale Biometano gli Operatori, qualora non abbiano già operato precedentemente su altri portali del GSE, devono preliminarmente registrarsi nell’Area Clienti, ricevere le credenziali necessarie all’utilizzo degli applicativi informatici e sottoscrivere l’applicativo Biometano.

Nell’ottica di una semplificazione e del miglioramento dei servizi agli operatori è stata inoltre aggiornata la sezione del sito web del GSE “Rinnovabili per i trasporti”, che prevede la divisione in servizi per il Produttore di Biometano, il Produttore di altri Biocarburanti avanzati, il Soggetto obbligato e gli ulteriori adempimenti in termini di monitoraggio delle emissioni di CO2 nei trasporti.