GdF

Guardia di Finanza – rapporto annuale

Nell’ultimo anno il numero degli appalti pubblici irregolari è triplicato. È questo il dato che emerge dal Rapporto Annuale 2016 della Guardia di Finanza, presentato questa mattina nel salone d’onore della caserma ‘Laria’ a Roma, alla presenza del ministro dell’Economia Pier Carlo Padoan e del Comandante generale Giorgio Toschi.

Sprecati 5,3 miliardi di euro di denaro pubblico. Alla destinazione del denaro pubblico è dedicata una parte consistente del dossier e il nostro Paese si dimostra, ancora una volta, incapace di gestirlo. Su 2.058 accertamenti svolti su delega della Corte dei Conti, il danno patrimoniale, dovuto a sprechi e gestioni non corrette, è stato pari a 5,3 miliardi di euro (denunciati 8.067 soggetti per responsabilità erariale) .

Sono stati accertati  appalti pubblici irregolari per un totale di 3,4 miliardi di euro, denunciati 1.866 responsabili, 140 dei quali arrestati. E’ una cifra cresciuta del 200 per cento rispetto al 2015.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*