logoaeegsi

ARERA – Revisione e modalità allocazione costi TEE

ARERA

Consultazione 17 settembre 2019, n. 375/2019/R/com

Revisione delle modalità di allocazione dei costi relativi al meccanismo dei titoli di efficienza energetica e di applicazione delle componenti tariffarie RE e REt

Il presente provvedimento definisce gli orientamenti dell’Autorità relativamente all’opportunità di introdurre alcuni interventi correttivi in merito alle modalità con le quali i prelievi di gas naturale destinati alla produzione di energia elettrica vengono assoggettati al pagamento di componenti aggiuntive funzionali alla copertura dei fabbisogni di gettito per oneri generali di sistema e, in particolare, delle componenti tariffarie RE e RET a copertura dei costi derivanti dal meccanismo dei titoli di efficienza energetica (TEE).

Informazioni:

Termine invio osservazioni: 31 ottobre 2019

Fonte: ARERA

 

Ministero ambiente

Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare – Consultazione “Economia Circolare ed uso efficiente delle risorse”

Avvio della consultazione pubblica sul documento “ECONOMIA CIRCOLARE ED USO EFFICIENTE DELLE RISORSE – Indicatori per la misurazione dell’economia circolare” da parte della Direzione generale per i rifiuti e l’inquinamento.

Il documento elaborato dal MATTM e il MISE, con il supporto tecnico e scientifico dell’ENEA e il coinvolgimento di esperti in materia, rappresenta una prima proposta operativa di schema di monitoraggio della “circolarità” a livello macro (sistema paese), meso (regione, distretto, settore, ecc.) e micro (singola impresa, organizzazione, amministrazione).

Gli indicatori contenuti nel documento non sono, tuttavia, da considerarsi esaustivi ma rappresentano la base di partenza per arrivare, in futuro, all’individuazione della/delle migliore/i soluzione/i perseguibili per il sistema Italia in termini di massimizzazione dei benefici economici e di salvaguardia delle risorse.

Al fine di consolidare il documento sotto il profilo operativo e applicativo, e renderlo quanto più funzionale al sistema Italia, imprese, organizzazioni, istituzioni e altri soggetti pubblici o privati sono invitati a contribuire alla presente consultazione pubblica.

Inizio consultazione pubblica: 30 luglio 2018

Fine consultazione pubblica: 1° ottobre 2018

Fonte: Ministero dell’Ambiente e  della Tutela del Territorio e del Mare

log

MINAMBIENTE – consultazione – Verso un modello di economia circolare per l’Italia

Il presente documento ha l’obiettivo di fornire un inquadramento generale dell’economia circolare nonché di definire il posizionamento strategico del nostro paese sul tema, in continuità con gli impegni adottati nell’ambito dell’Accordo di Parigi sui cambiamenti climatici, dell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite sullo sviluppo sostenibile, in sede G7 e nell’Unione Europea.

Tale documento costituisce un tassello importante per l’attuazione della più ampia Strategia Nazionale per lo sviluppo sostenibile, contribuendo in particolare alla definizione degli obiettivi dell’uso efficiente delle risorse e di modelli di produzione più circolari e sostenibili anche grazie ad abitudini di consumo più attente e consapevoli.

In questo quadro la grande sfida che l’Italia, assieme ai Paesi maggiormente industrializzati, si troverà ad affrontare nel prossimo decennio è rispondere in modo adeguato ed efficace alle complesse dinamiche ambientali e sociali, mantenendo allo stesso tempo la competitività del sistema produttivo. …

CONTINUA

SAMSUNG CAMERA PICTURES

Strategia Energetica Nazionale 2017 – avvio consultazione

Le Commissioni riunite Ambiente e Attività produttive hanno svolto l’audizione dei ministri dello sviluppo economico, e dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare, Carlo Calenda e Gian Luigi Galletti, sulla presentazione della Strategia energetica nazionale.

log

Consultazione pubblica per l’elaborazione del Piano Nazionale di Adattamento ai Cambiamenti Climatici

Da oggi questionario aperto a stakeholder, Galletti: adattare territorio per creare condizioni sviluppo

Roma, 10 feb – Al via la consultazione pubblica per l’elaborazione del Piano Nazionale di Adattamento ai Cambiamenti Climatici.

Da stamani e fino al 28 febbraio, sul sito del ministero dell’Ambiente, è possibile rispondere alle domande di un articolato questionario, rivolto ai principali portatori d’interesse, sulla percezione degli impatti e delle vulnerabilità in materia di adattamento, oltre che sulle principali azioni per farvi fronte. Lo schema di Piano, curato dalla Direzione generale Clima-Energia del ministero dell’Ambiente, è anche in fase di condivisione con le istituzioni nazionali, le Regioni, le amministrazioni centrali.

Unione europea

UE – Mercato unico dei prodotti: la Commissione apre una consultazione pubblica

La Commissione Europea ha pubblicato una consultazione pubblica sulla valutazione delle disposizioni di sorveglianza del mercato di cui al regolamento (CE) n 765/2008 e sulle azioni per migliorare l’applicazione e il rispetto nel mercato unico delle merci.

Lo scopo di questa consultazione pubblica è quello di raccogliere il feedback delle parti interessate su:

  • rilevanza, ragioni e conseguenze del problema del prodotto non conforme nel mercato interno dei beni
  • le opzioni disponibili per affrontare il problema
  • l’impatto di tali opzioni
  • la questione della sussidiarietà
  • se l’azione a livello comunitario produrrebbe evidenti benefici.

La consultazione pubblica sarà inoltre fornire le prove per valutare la misura in cui le disposizioni in materia di sorveglianza del mercato di cui al capitolo III del regolamento (CE) n 765/2008 che pone norme in materia di accreditamento e vigilanza del mercato per quanto riguarda la commercializzazione dei prodotti e che abroga il regolamento (CEE) n 339/93, sono state efficaci ed efficienti, pertinenti (date le esigenze e gli obiettivi), coerente (sia internamente che con altri interventi di politica UE) e ha raggiunto UE valore aggiunto.

La consultazione è costituito da un questionario on-line che è disponibile in 23 lingue ufficiali dell’UE. 

Con questa consultazione, aperta fino al 31 ottobre 2016, la Commissione chiede viste da tutte le parti interessate e, in particolare, da parte delle autorità nazionali di sorveglianza del mercato, così come rappresentanti delle imprese / organizzazioni.

AEEGSI

AEEGSI – Orientamenti finali in merito alla razionalizzazione della regolazione del servizio di misura dell’energia elettrica – TIME

Documento di consultazione 31 maggio 2016 288/2016/R/eel – Con il presente documento per la consultazione vengono riportati gli orientamenti dell’Autorità in merito alla razionalizzazione della regolazione della misura dell’energia elettrica.
Termine invio 4 luglio 2016
AEEGSI

AEEGSI – consultazione su obblighi di fornitura e installazione di sistemi di misura nel settore del teleriscaldamento e del teleraffrescamento

Il documento per la consultazione illustra gli orientamenti dell’Autorità in materia di regolazione della misura e della contabilizzazione individuale dei consumi di riscaldamento, raffrescamento e acqua calda sanitaria negli edifici allacciati a reti di teleriscaldamento e di teleraffrescamento.