federcostruzioni

Federcostruzioni – Edificio 4.0

Manifesto FEDERCOSTRUZIONI   e  Video Intervista del Presidente ASCOMAC ing. Ruggero Riva in occasione dell’Evento del 4 luglio u.s. EDIFICIO 4.0: COSTRUIRE DIGITALE PER UN’ITALIA PIU’ SOCIALE, PIU’ SICURA, PIU’ SOSTENIBILE

I contenuti del convegno sono stati presentati dal Presidente di Federcostruzioni Federica Brancaccioe dal Vice Presidente Paolo Perino. All’interno dell’evento sono state previste delle Key notes di esperti su Vivere 4.0 Maurizio Tira, Città 4.0 Gianni Dominici, Edificio 4.0 Gian Marco Revel, Costruire 4.0 Alberto Pavan, Sicurezza 4.0 Paola Marone, Industria 4.0 Giuseppe Padula a cui ha seguito una tavola rotonda a cui hanno partecipato Federica BrancaccioFilippo Delle Piane (ANCE), Gabriele Scicolone (OICE), Piero Torretta (UNI), Alessandro Almadori (ATER Umbria), Mario Occhiuto(ANCI), Pietro Baratono (PROVVEDITORATO OOPP Regioni Lombardia ed Emilia Romagna), Marco Sangiorgio (ASSOIMMOBILIARE) e Dimitri Dellobuono (Segreteria Tecnica del Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Danilo Toninelli).

Il dibattito è stato moderato da Alessandro Banfi, direttore Mediaset.

Tutti i materiali:

Federcostruzioni: un Manifesto per la Digitalizzazione delle Costruzioni
Proposte per la Rigenerazione Urbana e una Riqualificazione Immobiliare del Paese
Paolo Perino, Vice Presidente Federcostruzioni

Vivere 4.0 – Maurizio Tira, Presidente CENSU (Centro Nazionale Studi Urbanistici) e SIU (Società Italiana degli Urbanisti)

Città 4.0 – Gianni Dominici, Direttore Generale Forum PA

Edificio 4.0 – Gian Marco Revel, Università Politecnica delle Marche

Costruire 4.0 – Alberto Pavan, Politecnico di Milano

Sicurezza 4.0 – Paola Marone, Presidente Fondazione Ordine Ingegneri Napoli

Industria 4.0 – Giuseppe Padula, Università di Bologna

Fonte: Federcostruzioni

 

DSCN1112

INTERCLIMA+ELECHB, IDÉOBAIN, BATIMAT

3 SALONI AL CENTRO DELLE NUOVE SFIDE DELL’EDILIZIA

Evento internazionale di riferimento del settore dell’edilizia e delle costruzioni, Le Mondial du Bâtiment si terrà dal 6 al 10 novembre 2017 presso il Quartiere delle Esposizioni di Paris Nord Villepinte, a Parigi, in Francia.

Ogni due anni, i saloni Interclima + ELECHB, IDÉOBAIN e BATIMAT presentano materiali e soluzioni per gli edifici di oggi e del futuro.

In un contesto di mercato favorevole, ma segnato da profondi cambiamenti, l’edizione 2017 di Le Mondial du Bâtiment ha l’ambizione di affiancare gli operatori nella ripresa del mercato consentendo loro di decodificare le nuove sfide della costruzione e scoprire le soluzioni per apportare elementi concreti di risposta.

ANCE NAZIONALE

ANCE – Osservatorio congiunturale sull’industria delle costruzioni – Luglio 2017

Lo studio è stato introdotto dal Vicepresidente Rudy Girardi ed illustrato dal Direttore del Centro Studi Ance, Flavio Monosilio.
L’Osservatorio evidenzia come per l’economia italiana si va consolidando la ripresa, con previsioni superiori alle attese. Per il settore delle costruzioni, invece, stremato da una crisi decennale, ancora non si riescono a scorgere segnali di cambiamento.
I dati lo dimostrano: a gennaio la previsione era di una crescita degli investimenti in costruzioni dello 0,8% per il 2017, oggi la stima è solo di +0,2%. Si tratta di un aumento trascurabile, del tutto insufficiente a creare le condizioni di effettiva ripresa per un settore che ha visto dal 2008 ridurre del 36,4% i propri livelli produttivi.
Il 2018 potrebbe essere l’anno di svolta per il settore delle costruzioni anche grazie agli effetti derivanti dalle misure previste dalla Legge di bilancio 2017. La previsione per il prossimo è di un aumento degli investimenti in costruzioni dell’1,5% in termini reali.
Alla conferenza stampa sono intervenuti i Vicepresidenti Edoardo Bianchi, per le opere pubbliche, Filippo Delle Piane, per il mercato privato, e Vincenzo Di Nardo, per il PPP, per offrire il punto di vista dell’Ance su alcuni dei nodi centrali per il settore e avanzare proposte che possano concretamente avviare la ripresa delle costruzioni. I lavori sono stati conclusi dal Presidente Giuliano Campana che si è soffermato in particolare, su quanto la leva fiscale possa rappresentare un elemento importante anche per promuovere operazioni complesse di rigenerazione urbana.
 
In allegato disponibile la versione integrale dell’Osservatorio Congiunturale