Logo MLPS

Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali – Interpello n. 4/2018: Salute e sicurezza nell’alternanza scuola-lavoro e nei tirocini formativi.

Con l’interpello n. 4/2018, la Commissione in materia di salute e sicurezza sul lavoro fornisce il proprio parere in merito all’applicazione della normativa sulla sicurezza sul lavoro, nel caso di percorsi di alternanza scuola-lavoro o di tirocini formativi presso lavoratori autonomi non inquadrabili come datori di lavoro.

IL QUESITO:

La questione posta al vaglio della Commissione riguarda l’individuazione della disciplina applicabile a tirocinanti e studenti in alternanza. Più in particolare, se sia applicabile l’intera disciplina del D.Lgs. n. 81/08, con conseguente aggravio di oneri a carico dell’imprenditore, o solamente l’art. 21 del D.Lgs. 81/08 (disposizioni relative ai lavoratori autonomi) che prevede una disciplina più snella.

IL PARERE DELLA COMMISSIONE:

Dopo un’ampia e interessante disamina del quadro normativo di riferimento, la Commissione suggerisce che, per stabilire la disciplina applicabile, debba farsi riferimento a due fonti principali. In primis, è l’art. 5 del decreto interministeriale 3.11.2017, n. 195 (“Regolamento recante la Carta dei diritti e dei doveri degli studenti in alternanza scuola-lavoro e le modalità di applicazione della normativa per la tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro”). Quest’ultimo andrà letto congiuntamente con le previsioni del decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81.

Fonte: Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali

segnaleticacantiere

Segnaletica stradale e di sicurezza sul lavoro – Interpello

La Regione Toscana ha avanzato un quesito in merito all’applicazione dell’art. 109 del d. lgs. n. 81/2008 ed in particolare se la segnaletica e delimitazione di cantiere prevista dal Codice della Strada e definita dal Decreto ministeriale 10 luglio 2002 possa essere intesa anche come recinzione di cantiere ai sensi dell’art. 109 del d. lgs. n. 81/2008”.

Al riguardo occorre premettere che nel caso di cantiere stradale spesso la recinzione di cantiere, oltre ad avere la funzione di cui all’art. 109, cioè di impedimento all’accesso di estranei, ha anche la funzione di misura di sicurezza per i lavoratori che operano all’interno del cantiere.

Tutto ciò premesso la Commissione fornisce le seguenti indicazioni.

La segnaletica e delimitazione di cantiere previste dal Codice della Strada hanno le funzioni espressamente ivi previste e sono cosa diversa dalla recinzione di cui all’art. 109 del d. lgs. n. 81/2008. Tuttavia, ove la delimitazione di cui sopra abbia le caratteristiche di “impedire l’accesso agli estranei alle lavorazioni”, la stessa deve considerarsi idonea anche ai fini del sopracitato art. 109 del d. lgs. n. 81/2008.