AS1231 – VERIFICA DELLA SICUREZZA PERIODICA DEGLI IMPIANTI DI MESSA A TERRA

riesame della citata normativa al fine di adeguare la stessa ai principi posti a tutela della concorrenza

La segnalazione trae origine da un esposto avente ad oggetto la promozione da parte della ASL Napoli 2 Nord della Regione Campania delle proprie attività di verifica della sicurezza periodica degli impianti di messa a terra.

Tale attività sarebbe quindi svolta in aggiunta all’attività di controllo e vigilanza istituzionalmente svolta dalla citata azienda nel medesimo settore, con conseguente alterazione dei relativi equilibri competitivi.

L’Autorità rileva che: “… l’attività di verifica periodica è, quindi, attività privatistica posta in essere dalla ASL in concorrenza con altre imprese private ritenute idonee e abilitate dalla legge.

Diversa dall’attività di verifica periodica degli impianti oggetto della normativa in esame risulta essere, invece, l’attività di controllo e di vigilanza sugli impianti stessi affidata in via istituzionale alle ASL ai sensi del D. Lgs. n. 81/082. Tale funzione di controllo, infatti, ha lo scopo di garantire l’effettivo rispetto di tutta la normativa in materia di sicurezza del lavoro e, in tale ottica, anche l’ottemperanza all’obbligo di verifica periodica degli impianti sui posti di lavoro.

La circostanza, da ultimo evidenziata, che la ASL svolga contemporaneamente le attività di verifica e di vigilanza è suscettibile pertanto di determinare una restrizione della concorrenza. Non è conforme, infatti, ai principi posti a tutela della concorrenza la circostanza che un ente istituzionalmente preposto all’esercizio di compiti di vigilanza possa svolgere, nella stessa materia, attività di consulenza in concorrenza con altri soggetti.”

 

Sul punto l’Autorità, ribadendo pertanto quanto già espresso nelle richiamate occasioni, auspica un riesame della citata normativa al fine di adeguare la stessa ai principi posti a tutela della concorrenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*