Azimut-Benetti, la sfida dei super yacht

Lo yacht più piccolo, quello della linea Atlantis, richiede 3-4 mesi di lavoro per essere messo in acqua (costo circa 400 mila euro) e ad Avigliana, ai piedi delle Alpi dove ha sede uno dei cantieri di Azimut-Benetti insieme al quartier generale, ne producono circa 300 all’anno. Ma per varare un «giga-yacht», così come vengono definiti quando sono lunghi 100 metri, di anni di lavoro ce ne vogliono ben 4 (costo circa 100 milioni a barca) e al momento la società fondata nel 1969 da Paolo Vitelli ne ha in costruzione tre, uno l’ha già consegnato a un cliente inglese. (continua)

fonte: corriere.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*