INTERGEN – Trans Anatolian Natural Gas Pipeline (TANAP)

La divisione energia di IML Group fornirà sette gruppi elettrogeni di emergenza black-start che saranno installati in punti strategici lungo il gasdotto principale sul territorio turco, con lo scopo di garantire, senza soluzioni di continuità, il funzionamento dell’intera infrastruttura

Lomagna (Lecco), maggio 2016 – Intergen, divisione energia di IML Group, azienda italiana leader nel settore della cogenerazione e nella progettazione e realizzazione di gruppi elettrogeni per il settore Oil & Gas, ha vinto un’importante gara internazionale per la fornitura di gruppi elettrogeni di emergenza nell’ambito della realizzazione del Trans Anatolian Natural Gas Pipeline (TANAP).

L’azienda con sede a Lomagna, presente nel mercato internazionale della produzione di energia da oltre cento anni, grazie al proprio know how, si è aggiudicata l’acquisizione della commessa di uno dei più ambiziosi progetti energetici degli ultimi decenni. L’obiettivo del TANAP consiste nella realizzazione di un nuovo hub di fornitura di energia attraverso la costruzione di un corridoio strategico che porterà il gas naturale dall’Azerbaijan, passando per la Turchia, fino ad arrivare in Europa, grazie alla connessione con la Trans Adriatic Pipeline (TAP).

Intergen contribuirà alla realizzazione dell’infrastruttura attraverso la fornitura di sette gruppi elettrogeni di emergenza black-start dislocati in punti chiave lungo i 1.850 chilometri dellamain pipeline. I componenti Intergen saranno utilizzati per avviare, in totale assenza di elettricità (da 0) o in caso di blackout, le stazioni di compressione e misurazione del gas, elementi indispensabili per garantire il corretto funzionamento dell’intero gasdotto.

I primi quattro gruppi elettrogeni di emergenza saranno installati entro la fine del 2016, mentre gli ultimi tre saranno forniti entro la fine del 2017. Alcuni dei componenti dei gruppi elettrogeni Intergen sono stati progettati per garantire una miglior efficienza anche a temperature rigidissime e ad altitudini fino a 2.000 metri sopra il livello del mare.

I sette gruppi elettrogeni black-start che saranno forniti per il progetto TANAP consolidano e accrescono il prestigio di Intergen all’interno del mercato Oil & Gas internazionale e si aggiungono ai 1400 gruppi elettrogeni già installati in tutto il mondo dall’azienda italiana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*