McTer Cogenerazione – ottobre 2016 – Editoriale – Riforma della struttura tariffaria degli oneri generali

Riforma della struttura tariffaria degli oneri generali di sistema per clienti non domestici nel mercato elettrico e l’impatto sulla generazione distribuita di energia di cui la cogenerazione ad alto rendimento è sistema ad alta efficienza 

Come noto, ASCOMAC Cogena ha da sempre evidenziato alle Istituzioni – Governo, Parlamento, AEEGSI, AGCM – la problematica  i relativi effetti di applicazione, in un sistema quale quello attuale di distribuzione in concessione dell’energia elettrica, di corrispettivi tariffari, oneri generali e altri oneri, tutti afferenti al sistema elettrico nazionale, anche all’energia elettrica
• autoprodotta e autoconsumata in sito da sistemi quali i Sistemi Efficienti di Utenza SEU, e, con i dovuti distinguo,
• autoprodotta e autoconsumata attraverso Reti Interne di Utenza RIU e Sistemi di Distribuzione Chiusi SDC, segnalando, sin dalla elaborazione del provvedimento, poi diventato Legge n. 99/2009, art. 33, del D. Lgs. n. 93/2011, art. 38, comma 5 e, a seguire nel corso dell’iter parlamentare del D.L. n. 91/2014, come il versamento dei corrispettivi tariffari di trasmissione, distribuzione – in quanto coprono costi riferibili alla struttura industriale sottoposta a regolazione dall’Autorità ai sensi della legge 14 novembre 1995, n. 481/1995 – :

• non possa né debba essere effettuato per un servizio di pubblica utilità mai reso dal distributore e mai acquistato dall’autoproduttore,
• e che corrispettivi e oneri sopra citati sono tutti afferenti al sistema elettrico nazionale.

CONTINUA A LEGGERE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*