UE – Strategia in materia di gas naturale liquefatto e stoccaggio del gas

Proposta Risoluzione del Parlamento Europeo su una strategia dell’UE in materia di gas naturale liquefatto e stoccaggio del gas.

In particolare, circa:

lo stoccaggio del gas nel mercato interno

23. sottolinea la necessità di sviluppare strutture tariffarie armonizzate all’interno dell’UE e di accrescere la trasparenza per quanto riguarda la definizione delle tariffe, al fine di conseguire un maggior tasso di utilizzo delle attuali strutture di stoccaggio di gas, e rileva che il codice di rete relativo a norme riguardanti strutture tariffarie armonizzate per il trasporto del gas dovrebbe tener conto della necessità di armonizzazione;

24. sostiene la proposta della Commissione volta a consentire l’utilizzo delle infrastrutture per il trasporto, la distribuzione e lo stoccaggio del gas anche per il biometano e altri gas da fonti rinnovabili conformi alle relative norme di qualità dell’UE; evidenzia che ciò non dovrebbe comportare ulteriori oneri per il settore; raccomanda, in questo senso, di prendere in considerazione parametri tecnici, la qualità del gas, l’efficienza dei costi, le economie di scala e le possibili soluzioni a livello di reti locali o regionali;

la sostenibilità e uso del GNL come combustibile alternativo nei trasporti e nella produzione di calore ed energia:

31. riconosce il potenziale del GNL come combustibile sostenibile, sia per il trasporto su strada sia per quello marittimo; sottolinea che un più ampio uso del GNL per il trasporto merci potrebbe contribuire alla diminuzione delle emissioni globali di CO2;

32. rileva che l’uso della tecnologia GNL su piccola scala in alcuni ambiti, ad esempio il trasporto su lunghe distanze o le applicazioni industriali ad alte prestazioni, potrebbe non solo contribuire agli obiettivi della politica sul clima, ma anche produrre significativi vantaggi commerciali;

Giustizia Amministrativa – Tariffe a copertura costi GSE

La sentenza n. 6102/2016  Tar Lazio – ha parzialmente accolto il ricorso presentato da asso Rinnovabili contro il ministero dello Sviluppo e il Gestore dei servizi energetici per la disciplina delle tariffe per la copertura dei costi sostenuti dal GSE nelle verifiche degli incentivi.

Agenzia delle Entrate – Mercato immobiliare non residenziale

Il rapporto immobiliare non residenziale è dedicato alle compravendite di unità immobiliari di tipo produttivo, terziario e commerciale e sono realizzati congiuntamente dall’Agenzia e dall’Associazione nazionale delle società di leasing (ASSILEA).

La pubblicazione fornisce annualmente i dati di consuntivo del mercato italiano degli immobili non residenziali, attraverso l’analisi territoriale dello stock, dei volumi di compravendita e delle quotazioni delle tipologie immobiliari negozi, uffici e capannoni, che rappresentano con maggior significatività il mercato immobiliare commerciale, terziario e produttivo.

Riduzione del tenore di zolfo – Direttiva

Pubblicata la Direttiva (UE) 2016/802 del Parlamento europeo e del Consiglio, dell’11 maggio 2016, relativa alla riduzione del tenore di zolfo di alcuni combustibili liquidi.

La presente direttiva stabilisce il tenore massimo di zolfo consentito per l’olio combustibile pesante, il gasolio, il gasolio marino e l’olio diesel marino utilizzati nell’Unione.

Le emissioni prodotte dal trasporto marittimo dovute all’utilizzo di combustibili per uso marittimo ad alto tenore di zolfo contribuiscono all’inquinamento atmosferico sotto forma di anidride solforosa e particolato, che nuocciono alla salute umana e all’ambiente e contribuiscono alla formazione di depositi acidi. Senza le misure previste nella presente direttiva, le emissioni prodotte dai trasporti marittimi supererebbero presto le emissioni prodotte da tutte le fonti terrestri.

2G JOURNAL, MAGGIO 2016

2G JOURNAL, maggio 2016

EDITORIALE

Cari lettori,

stiamo iniziando ad installare anche in Italia i primi esemplari del nuovo filius 404 a biogas con motore ottimizzato e appena avviati gli impianti ne parleremo diffusamente sui media. Il 404 non lo abbiamo definito “una rivoluzione” per nulla. I risparmi in termini di durata delle candele e di olio lubrificante sono importanti (altri direbbero ”spettacolari” ma noi siamo un po’ troppo tedeschi in questo) e l’utilizzo di un frazionamento a quattro cilindri promette maggiori efficienze meccaniche (meno cilindri a parità di volume si traducono in minori attriti e quindi maggiore rendimento).

Soprattutto, la possibilità di lavorare con una riserva di potenza del 50 per cento ci consente di garantire stabilità di rendimento elettrico in condizioni di funzionamento critiche, quando fa molto caldo o quando il biogas è povero di metano, per esempio. Sul fronte del gas naturale, le vendite delle G-Box sono decollate, nella prima metà dell’anno ne installeremo una decina, segno che la micro cogenerazione di piccola taglia (sino a 50 kWe) ha preso il piede giusto, almeno nel terziario.

Dobbiamo ringraziare per questo i partner che ci stanno affiancando nel segmento di mercato specifico, E.S.Co. specializzate e reti di agenzie termotecniche, con cui lavoriamo in modo non esclusivo ma di reciproca soddisfazione. Salendo nelle potenze e passando al settore industriale, cominciamo ad avere delle referenze molto interessanti e di prestigio anche in Italia, seguendo un trend che la Casa Madre persegue da tempo.  Continua

JCB – ESCAVATORI PER LA RETE A2A DI MILANO

VERSATILITÀ PER LA POSA DEL TELERISCALDAMENTO

Lavorare agilmente anche nel complesso ambito urbano senza sacrificare produttività ed efficienza: è con questo obiettivo che nascono gli escavatori cingolati JCB JS. Tre esemplari del modello JS145 sono al lavoro in un quartiere di Milano per la posa della rete di teleriscaldamento.

 Un uso più efficiente dell’energia, un maggiore controllo sulle emissioni e la possibilità di utilizzare energie rinnovabili: sono alcuni dei vantaggi che hanno stimolato in questi ultimi anni la diffusione delle reti di teleriscaldamento. Nuove reti energetiche più efficienti che però richiedono interventi di una certa rilevanza per la posa dei sistemi di sottoservizi per la distribuzione a servizio delle abitazioni. Proprio questa è una delle specialità dell’impresa Tagliabue S.p.A. di Paderno Dugnano (MI), attiva nel settore della progettazione e realizzazione di metanodotti, acquedotti, centrali idriche, impianti per la produzione di energia tradizionale e alternativa, impianti antincendio e di protezione. Da anni partner delle più importanti società municipalizzare e public company, Tagliabue è attualmente impegnata in un importante intervento di estensione della rete di teleriscaldamento nella città di Milano per conto del Gruppo A2A. Protagonisti dei diversi cantieri aperti nel Quartiere Barona sono tre escavatori cingolati JCB JS145, recentemente acquisiti dall’impresa appositamente per questa tipologia di lavori e per essa appositamente consegnati dal dealer JCB Rent Fly con livrea bianca e righe azzurre, i colori sociali dell’impresa.

ECO-BONUS – CONDOMINI – FACOLTÀ DEI FORNITORI

Circolare n. 20E del 18 maggio 2016

6. CESSIONE DELLA DETRAZIONE AI FORNITORI CHE HANNO EFFETTUATO INTERVENTI DI RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA SULLE PARTI COMUNI DEGLI EDIFICI

Secondo quanto specificato dal provvedimento, sulla base della relazione tecnica, la disposizione in esame si applica alle sole spese per interventi di riqualificazione energetica effettuati sulle parti comuni degli edifici e consente al condòmino incapiente di cedere, sotto forma di credito, la detrazione teoricamente spettante in favore dei fornitori che hanno eseguito i lavori, a titolo di pagamento della quota di spese a suo carico. I fornitori non sono, tuttavia, obbligati ad accettare, in luogo del pagamento loro dovuto, il credito in questione.

8. DETRAZIONE PER L’ACQUISTO, L’INSTALLAZIONE E LA MESSA IN OPERA DI DISPOSITIVI MULTIMEDIALI (COMMA 88)
Il comma 88 estende l’applicazione delle detrazioni spettanti per le spese sostenute per interventi di efficienza energetica, anche a quelle per l’acquisto, l’installazione e la messa in opera di dispositivi multimediali per il controllo da remoto degli impianti di riscaldamento e/o produzione di acqua calda e/o climatizzazione delle unità abitative, che garantiscono un funzionamento efficiente degli impianti, nonché dotati di specifiche caratteristiche

AEEGSI – CONSULTAZIONE PROCEDURE CONNESSIONE IMPIANTI PICCOLA TAGLIA

Con il presente documento per la consultazione vengono riportati gli orientamenti dell’Autorità in merito a possibili interventi finalizzati alla semplificazione delle condizioni per la connessione degli impianti di produzione di piccola taglia, ulteriori rispetto a quelli già definiti con le deliberazioni 400/2015/R/eel e 558/2015/R/eel.

Termine invio osservazioni 13.06.2016

PARLAMENTO – INTERROGAZIONE E RISPOSTA SU EFFICIENZA ENERGETICA

Il sottosegretario di Stato per lo sviluppo economico, Antonio Gentile, ha risposto in Commissione Attività produttive della Camera all’interrogazione 5-04805 di Giuseppe Civati (Misto-AL-P) sulle misure in tema di riduzione dei consumi di energia e di efficientamento degli usi finali dell’energia, con particolare riferimento a:

Riqualificazione energetica,

Certificati bianchi

Teleriscaldamento

Semplificazione 

Diagnosi energetiche

ELETTRA INVESTIMENTI SPA E IGD SIIQ SPA SOTTOSCRIVONO ACCORDO

COMUNICATO STAMPA

ELETTRA INVESTIMENTI SPA E IGD SIIQ SPA SOTTOSCRIVONO ACCORDO PER LA FORNITURA DI ENERGIA A 3 CENTRI COMMERCIALI ATTRAVERSO IMPIANTI FOTOVOLTAICI

Entro il 2016 avviati impianti per una potenza di 1,4 MWp

Milano, Bologna, 13 maggio 2016

Elettra Investimenti S.p.A., società operante sul territorio nazionale nel settore della produzione di energia elettrica e termica e quotata sul mercato AIM Italia, e Immobiliare Grande Distribuzione SIIQ S.p.A. (IGD), uno tra i principali player in Italia nel settore immobiliare della grande distribuzione organizzata e quotata sul segmento STAR di Borsa Italiana, hanno sottoscritto un accordo per la fornitura di energia elettrica attraverso impianti fotovoltaici a 3 Centri Commerciali inclusi nel portafoglio immobiliare di IGD.