REGOLAMENTO (UE) 2020/1040  Modifica del Regolamento (UE) 2016/1628 – Stage V – La fase di transizione estesa di un anno

REGOLAMENTO (UE) 2020/1040

 Modifica del Regolamento (UE) 2016/1628

 Pubblicato il 17 luglio u.s. il Regolamento (UE) del Parlamento Europeo e del Consiglio del 15 luglio 2020 che modifica il regolamento (UE) 2016/1628 per quanto riguarda  le  disposizioni  transitorie  al  fine  di  far  fronte  agli  effetti  della  crisi  della COVID-19.

Estesi di 12 mesi i termini di transizione allo Stage V, in particolare per determinate categorie di motori da installare su macchine mobili non stradali (NRMM) e trattori.

In conseguenza della perturbazione causata dall’epidemia di COVID-19 è altamente improbabile che i costruttori di macchine mobili non stradali, denominati «costruttori di apparecchiature originali» od «OEM» nel regolamento (UE) 2016/1628, siano in grado di garantire che i motori e le macchine munite di tali motori che beneficiano del periodo di transizione ai sensi del regolamento (UE) 2016/1628 rispettino i termini fissati in tale regolamento, senza subire un grave danno economico.

Alla luce del fatto che il periodo transitorio previsto dal regolamento (UE) 2016/1628 per determinate sottocategorie di motori scadrà il 31 dicembre 2020 e che gli OEM avevano tempo fino al 30 giugno 2020 per produrre macchine mobili non stradali munite di motori di transizione di tali sottocategorie, il presente regolamento dovrebbe entrare in vigore con urgenza il giorno della pubblicazione nella Gazzetta ufficiale dell’Unione europea e dovrebbe applicarsi a decorrere dal 1o luglio 2020.

Tale applicazione è giustificata dalla natura imprevedibile e improvvisa dell’epidemia di COVID-19, nonché dall’esigenza di garantire la certezza del diritto e la parità di trattamento degli OEM indipendentemente dal fatto che abbiano prodotto macchine mobili non stradali prima o dopo la data di entrata in vigore del presente regolamento,

«Per i motori delle sottocategorie della categoria NRE per i quali la data di cui all’allegato III per l’immissione sul mercato dei motori della fase V è il 10 gennaio 2020, gli Stati membri autorizzano la proroga del periodo di transizione e del periodo di 18 mesi di cui al primo comma di un ulteriore periodo di 12 mesi per gli OEM con una produzione totale annua inferiore a 100 unità di macchine mobili non stradali dotate di motori a combustione interna. Ai fini del calcolo di tale produzione totale annua, tutti gli OEM sotto il controllo della stessa persona fisica o giuridica sono considerati come un singolo OEM.».

 «Per i motori delle sottocategorie della categoria NRE per i quali la data di cui all’allegato III per l’immissione sul mercato dei motori della fase V è il 10 gennaio 2020, utilizzati in gru mobili, il periodo di transizione e il periodo di 18 mesi di cui al primo comma sono prorogati di 12 mesi.».

 «Per i motori di tutte le sottocategorie per i quali la data di cui all’allegato III per l’immissione sul mercato dei motori della fase V è il 10 gennaio 2019, a eccezione dei motori di cui al quarto comma, il periodo di transizione e il periodo di 18 mesi di cui al primo comma sono prorogati di 12 mesi».

Ci sono importanti novità su come SICES può  aiutarti a soddisfare i requisiti richiesti dalle norme EU STAGE V e su come ridurre i costi di gestione utilizzando motori a gas naturale.

Facilita la tua transizione alle norme EU STAGE V.

 Passa alle schede di controllo SICES: Le schede di controllo SICES sono già in linea con in nuovi requisiti per le emissioni, stabiliti dalle norme EU STAGE V.

 

Più info

SICES introduce il controllo automatico del rapporto aria/combustibile (AFR).

Molti clienti stanno passando ai motori a gas naturale grazie alle loro basse emissioni e ai loro costi d’esercizio molto contenuti.
Per assistere al meglio i suo clienti nel fornire soluzioni competitive, SICES ha introdotto l’impostazione per l’AFR nella scheda di controllo DST4602Evolution

Più info

SICES SRL è orgogliosa di annunciare l’apertura della SICES POWER CONTROLS LIMITED (UK)
Siamo orgogliosi di annunciare l’apertura della SICES POWER CONTROLS LIMITED (UK)

per poter servire ancora meglio i nostri clienti nel Regno Unito e in Irlanda!

SICES fa un grande passo nello sviluppo del suo business, nell’importante mercato britannico della power generation.

Più info

Unisciti anche tu al nostro crescente gruppo di distributori

Nell’ambito della nostra rapida espansione globale, siamo felici di annunciare i nostri nuovi distributori in Myanmar e nella Repubblica Dominicana.

  • • Repubblica Dominicana SIENCA
  • Myanmar – G-ENES.
Diamogli il benvenuto nella famiglia SICES.
Distributori

Ti sei iscritto al tuo Corso di formazione?

Scegli il tuo modulo di formazione e unisciti alla nostra SICES Academy Riceverai tutte le informazioni necessarie per poter comprendere le schede di controllo e tutte le loro funzioni, in modo da poter sostenere al meglio il tuo business.
Più info

Hai dato un’occhiata al nostro nuovo catalogo? ora disponibile anche in spagnolo? Now also in Spanish

Dai un’occhiata più da vicino alla nostra gamma di prodotti, ora disponibile anche in spagnolo

Vedi ora!
Società Italiana Costruzioni Elettriche Sumirago
Via Molinello 8B – 21040 – Jerago con Orago (VA) ITALY
T +39 0331 212941 / F +39 0331 216102
sales@sices.eu – www.sices.eu

 

ASCOMAC Unimot – POSITION PAPER – MOTORI STAGE V – Riduzione Emissioni e Alta Efficienza (sett. 2017)

ASCOMAC Unimot – POSITION PAPER – MOTORI STAGE V – Riduzione Emissioni e Alta Efficienza (sept  2017)

 I – LEGISLAZIONE ATTUALE E PRINCIPALI DIFFERENZE CON LA DIRETTIVA 97/68/CE ABROGATA 

  • Attualmente, nei Paesi della Comunità Europea, è in vigore lo Stage IV per le macchine mobili non stradali, per i trattori agricoli e forestali, per i mezzi su rotaia e per i mezzi marittimi (ad eccezione di alcune deroghe e categorie speciali definite dalla norma).